Home » Generale » Conferenza stampa di presentazione della rete «LEWIN – la rete delle scuole della provincia di Foggia per la formazione del personale»

Conferenza stampa di presentazione della rete «LEWIN – la rete delle scuole della provincia di Foggia per la formazione del personale»

Venerdì 26 febbraio 2016 – alle ore 10,30 – a Foggia presso QUESTO ISTITUTO sarà presentata, con una conferenza stampa allargata alla più ampia comunità educativa e sociale di Capitanata, la rete di 44 scuole della Provincia di Foggia – denominata «Lewin» – che comprende al suo interno istituti di diverso ordine e grado che hanno deciso di investire nella formazione, nella cooperazione e nella condivisione di risorse e progetti. Manifesto conferenza stampa

La rete nasce da una collaborazione stretta e dal contributo di idee e persone che il Centro di Iniziativa Democratica degli Insegnanti – CIDI di Foggia – ha messo a disposizione per favorirne la creazione e che si propone anche come soggetto partner qualificato e accreditato dal Miur per la formazione del personale della scuola.

La «Rete Lewin» si pone perciò a supporto di dirigenti scolastici, docenti, genitori, studenti, ed educatori di ogni ordine e grado di tutta la provincia di Foggia e lo spirito cooperativo che la anima sarà una risorsa per tutte le realtà educative del territorio, e perciò anche per le scuole che ancora non ne fanno parte.

Promuovere una collaborazione educativa tra scuole, genitori, docenti, educatori e studenti e sviluppare sinergie tra le scuole della Rete in modo da garantire il massimo successo alle varie iniziative sono solo alcuni esempi su cui si misurerà il valore dell’accordo che viene presentato venerdì a Foggia. Ma l’essere in rete, per queste scuole, significa anche assumersi l’impegno a coinvolgere tutte le componenti educative nell’organizzazione e partecipazione ad iniziative e progetti formativi rivolti a studenti frequentanti le scuole del primo e del secondo ciclo sulle problematiche dell’educazione e della crescita, sui comportamenti a rischio, su prevenzione alle dipendenze e su Educazione alla Cittadinanza.

Lo stesso spirito di cooperazione e condivisione sarà inoltre utilizzato per la progettazione e la partecipazione ai bandi del Miur, dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia, della Regione e degli Enti Locali, per presentare progetti per la formazione del personale della scuola e, in generale per la formazione degli studenti e le famiglie basate sulla metodologia della ricerca/azione.

Kurt Lewin, psicologo sociale inglese, coniò la parola “action research”, quando iniziò a lavorare nel campo delle scienze sociali, in particolar modo sui problemi delle minoranze etniche degli Stati Uniti negli anni 40. Ciò che rappresentò un’autentica innovazione nel metodo e nel processo di ricerca da parte di Lewin, fu la progressiva scoperta, del fatto che il processo conoscitivo finiva con il divenire un’azione sociale proprio nel momento in cui la popolazione veniva coinvolta. Kurt Lewin pensò allora di enfatizzare questo aspetto e di attribuire alla popolazione capacità e competenze conoscitive, coinvolgendola nel processo di ricerca stesso. Si scoprì così, oltre al fatto che il processo di conoscenza aveva già le caratteristiche dell’azione, che la conoscenza più efficacemente utilizzabile ai fini dell’azione sociale era proprio quella che emergeva nel processo conoscitivo. L’Action Research guarda in maniera costruttiva ai principi che ne verificano la validità. Essa prende origine dal riconoscimento, attraverso la ricerca nelle scienze psicologiche, della contingenza di azione e conoscenza nei processi di apprendimento. Lewin per primo ha indicato le procedure salienti della ricerca-azione distinguendole in pianificazione, azione, osservazione e riflessione con il fine di migliorare i sistemi sociali.

Questo sito usa PAFacile sviluppato da toSend.it - we make IT easy!

Per continuare ad usare il sito, devi dare il consenso all'utilizzo dei cookies. Informazione aggiuntiva estesa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close